ThinkING+ Nuovi talenti e nuove capacità

giovani2

In occasione degli eventi di inaugurazione della nuova sede dell’Ordine degli Ingegneri, e del passaggio da Verona del Netework Giovani Ingegneri Nazionale la Commissione Giovani dell’Ordine di Verona ha deciso di organizzare un evento per i giovani.
Il punto fondamentale condiviso da tutti era la necessità di proporre qualcosa che fosse utile, prima di tutto.
In un momento storico come questo in cui la crisi è trasversale e profonda, c’è l’esigenza di trovare una strada per il futuro, perché un futuro può esistere. È così nata la necessità di dare un messaggio positivo e dei consigli su come superare questo momento di difficoltà economica, politica e professionale. La nascita di nuovi talenti e di nuove capacità sono fondamentali per la collettività e l’economia, da esse si deve trarre nuova linfa vitale per progredire e migliorarsi. E’ necessario tuttavia che queste nuove idee abbiano il loro spazio per crescere e svilupparsi, ma anche la condivisione con gli utenti, per poter essere capite, assimilate e potrebbero far nascere azioni correlate utili allo sviluppo e al progresso.

L’incontro sarà incentrato sulle StartUp, sulle idee vincenti e sulle possibilità presenti, tutte cose che nascono da un’idea positiva, e da competenze specifiche. Le idee nascono dai pensieri positivi, mentre molte delle competenze necessarie le possiamo trovare sicuramente tra gli ingegneri.
Quindi ThinkING+ racchiude tutto questo: tradotto sarebbe “pensiero positivo” o “pensare positivo” mentre la ING finale sta ovviamente per Ingegneri ma anche per Idee al Network Giovani.

“Nuovi talenti e nuove capacità si aggiungono così alla coscienza globale; sono necessari, e l’unico modo per averli è fare loro spazio” – Isaac Asimov 1982

ThinkING+ vuole essere una finestra da cui affacciarsi per conoscere alcune di queste nuove realtà, un excursus attraverso il quale saremo accompagnati da un moderatore d’eccezione quale Luca Barbieri del Corriere Innovazione. Interverranno come ospiti: l’ing. Michele Ferrari co-fondatore di NG e attivo rappresentante del Verona World Made; l’ing. Alberto Valente di “Verona FabLab”, un’officina condivisa ad accesso libero dove nuove idee prendono forma e diventano nuove realtà produttive; Fabio Derossi, titolare della DRZ, responsabile della progettazione, distribuzione e marketing di innovativi binari elettrificati; Mauro Marotta, CEO della P2M, azienda che punta alla realizzazione del primo velivolo commerciale ibrido; Paolo Fiorini, talent scout CEO della M&A Partners, che indicherà come trasformare un’idea in una startup di successo. Sarà infine presente un delegato di “Verona Innovazione” che chiarirà in che modo la Camera di Commercio di Verona può assistere chi desidera intraprendere una nuova attività imprenditoriale.

Senza titolo-1