Coworking e rigenerazione urbana

Coworking e rigenerazione urbana
Veronafiere – Mercoledì 24 SETTEMBRE ore 14.15

cowo

Relatori: ing. Carlo Reggiani, Massimo Carraro, ing. Nicola Zago

La sola riqualificazione edilizia non basta per far rivivere il tessuto urbano delle città. Idee, competenze, e relazioni: questi gli ingredienti di coworkING, il coworking nella nuova sede dell’Ordine Ingegneri di Verona.
Il coworking si sta dimostrando strumento di riqualificazione urbana e sociale in varie esperienze anche in Italia: dal recupero di spazi all’interno di edifici industriali in disuso come l’esperienza di Torino, al piccolo comune di montagna che combatte lo spopolamento trattenendo i suoi giovani attraverso un coworking comunale.
Ma non solo spazi fisici: coworking è anche un nuovo modo di fare manifattura all’interno delle nostre città grazie al movimento dei makers e alla nascita dei FabLab, al recupero di tecniche e capacità manifatturiere attraverso una loro rigenerazione grazie alle tecnologie digitali.

Profilo relatori:

Ing. Carlo Reggiani: ingegnere elettronico, consigliere dell’Ordine di Verona, attivo sui temi dell’Agenda Digitale. Promotore nel 2011 dell’apertura del primo coworking presso la sede di un ordine professionale (Ordine Ingegneri di Verona), osservatore del movimento dei Makers e dei FabLab. Si occupa di integrazione di sistemi IT e organizzazione di cicli di produzione del software.

Massimo Carraro: copywriter e tra i primissimi coworking manager italiani con il suo spazio “MonkeyBusiness” a Lambrate, Milano, fondatore nel 2009 del network “Cowo®”.
La rete Cowo ha raggiunto la dimensione di 80 spazio di coworking associati in tutta Italia e all’estero. Autore di libri sul marketing: “Un etto di marketing (Alpha Test 2010), e della serie di ebooks “Marketing Horror” (Apogeo Feltrinelli 2011).
Dal 2009 organizza il CowoCamp, evento di riferimento per il coworking in Italia.

Ing. Nicola Zago: E’ fondatore e partner di Sharazad, società di consulenza in ambito marketing strategico ed organizzazione aziendale. Dal 2006 al 2011 è stato marketing manager di Lago Spa, guidando lo sviluppo di uno dei casi internazionali più riconosciuti in ambito di Social Strategy, partecipando come relatore ai più importanti convegni e appuntamenti internazionali sul tema e sviluppando uno dei primi blog aziendali in Italia.
Ha una grande esperienza nel web 2.0 e nei social network, con particolare interesse al modo in cui queste tecnologie stanno cambiando la cultura aziendale e i modelli di business.
E’ promotore di diversi progetti imprenditoriali nell’ambito del making e dell’open design.
Attualmente è impegnato nella tipografia letterpress con la startup artigiana Lino’s Type.
Nel 2013 ha lanciato il progetto Benfatto sul tema del making e dell’internazionalizzazione.

Il convegno conferisce 1 CFP per gli Ingegneri partecipanti