OPEN 5 – I prossimi appuntamenti da settembre a novembre 2016

Continua il ricco programma culturale del calendario eventi di Open. Ingegneri aperti alla città che nel 2016 “compie” 5 anni ponendo al centro della riflessione il tema “Scenari Urbani. Metamorfosi e rigenerazione”.

Sono previsti CFP per Ingegneri iscritti.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI:

Scarica la locandina con il Programma eventi OPEN 2016

noi-robot-50x70-cm-bassa-risoluzioneSabato 24 settembre 2016 ore 10.00 – 12.00

Convegno: “NOI, ROBOT”.  Il progetto WALKMAN: robot umanoidi e ambiente, il futuro della robotica di servizio.

Intelligenti, affidabili, autonomi e operativi. E, soprattutto, connessi con l’ambiente.

Sono i robot umanoidi che supportano o sostituiscono l’intervento umano in situazioni di emergenza o per attività troppo a rischio, come dopo un disastro ambientale.

Il robot Walkman cammina, apre porte, utilizza strumenti di lavoro, “maneggia” una valvola industriale. “Conquiste” che vanno ad arricchire il futuro della robotica di servizio per il benessere degli uomini.

Promosso dalla Commissione Giovani dell’Ordine.

Intervengono:

FRANCESCA NEGRELLO, giovane ricercatore dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT)

PAOLO FIORINI, docente di Robotica e direttore del Laboratorio ALTAIR al Dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Verona.

___________________________________________________________________________

Sabato 1 ottobre 2016 ore 10.00 – 18.00 

SEMINARIO/VISITA TECNICA

GIORNATA CeRSU Veneto: “Problemi di conservazione, rigenerazione, integrazione e tutela dei centri storici del Veneto – Verona e Provincia”.

Il seminario propone un focus su alcuni dei principali nuclei urbani provinciali e organizza una visita guidata ai luoghi dell’urbanistica e dell’architettura storica della città.

Promosso dal Centro Regionale Studi Urbanistici (CeRSU) del Veneto

___________________________________________________________________________

A GRANDE RICHIESTA RITORNA A VERONA LA II EDIZIONE

dell’evento pubblico:

TALKS SLIDINGDOORS 2016

Giovedì 27 ottobre – Teatro Ristori ore 18.00

Ingegneria & Società >>> GENERAZIONI

Slidingdoors_Massa_ScappiniEtà, Creazione, Tempo. Ognuno di noi è il risultato di una sequenza ininterrotta. Ogni generazione condivide il destino del proprio tempo, recupera il passato e si proietta nel futuro. Ereditiamo beni ma anche un intero mondo di simboli e principi, che si perpetua e si trasforma secondo la prevalente logica del dono e della restituzione. Ma il nostro tempo ha indebolito i legami sociali e la fiducia tra le generazioni. Si potrà introdurre un nuovo, più equo e lungimirante patto intergenerazionale?

A rispondere protagonisti della scienza, dell’arte, della filosofia, della musica, della tecnica, della letteratura, dell’impresa e delle professioni. In un caleidoscopio di interpretazioni e sovrapposizione di saperi.

Promosso in collaborazione con Concorso Scintille CNI –Partner ABA Verona

Scopri a fine settembre i nomi dei relatori partecipanti!

www.ingegneriverona.it

___________________________________________________________________________

Sabato 12 novembre 2016 ore 10.00 – 12.00

Inaugurazione Mostra:

L’ADIGE E VERONA – Ingegneria e città nell’Ottocento

Esposizione: Verona, Magazzino1,

12 novembre 2016 – 28 febbraio 2017

Convegno di apertura :

“I muraglioni dell’Adige: storia e trasformazioni urbane”

L’Ottocento è il secolo in cui l’Ingegneria assume un ruolo fondamentale nelle trasformazioni urbane: le infrastrutture della moderna civiltà industriale cambiano rapidamente la forma della città e il paesaggio urbano. Anche Verona vive in quegli anni una profonda trasformazione: la realizzazione del sistema difensivo austriaco, la costruzione dei nuovi argini dell’Adige dopo la piena del 1882, i nuovi collegamenti tra le due rive e il primo sistema fognario della città. Lavori che costituiscono la cornice entro cui si sviluppa la Verona del XX secolo e che la mostra intende raccontare attraverso il prezioso patrimonio documentario degli archivi della città.

Curata dagli Ordine degli Ingegneri e degli Architetti di Verona in collaborazione con l’Archivio di Stato di Verona.

 __________________________________________________________________________

Sabato 26 novembre 2016 ore 10.00 – 12.00

Convegno –  Industria ed energia: il fiume come risorsa

Da sempre l’Adige ha costituito la principale risorsa del territorio veronese. Fonte di energia per i mulini, le segherie e per le prime industrie veronesi, l’Adige diviene principale via di comunicazione tra l’Europa Centrale e l’Italia, risorsa fondamentale per la ricca agricoltura veronese, elemento fondativo della stessa città di Verona.

Il convegno esplora le potenzialità attuali dell’Adige, in un’ottica di innovazione “sostenibile”, stimolando il confronto tra quanti sono chiamati a regolamentare e tutelare il fiume. Per riscoprire un rapporto tanto antico quanto attuale.